Galleria
Immagini a tutto schermo
Indietro
Immagine a tutto schermo

Richiesta veloce

    Attrazioni nei dintorni 

    vale la pena...


    PASSO STELVIO e il MONASTERO SAN GIOVANNI:

    Da Prato fino al Passo di Stelvio, il più alto passo delle Alpi con 48 tornanti. Da qui si ha una magnifica vista sull'Ortles, la montagna più alta dell'Alto Adige. Indietro attraverso la Svizzera con la visita del monastero di San Giovanni a Müstair (patrimonio mondiale dell'UNESCO).

    DISTILLERIA di WHISKY PUNI a GLORENZA, la città più piccola delle Alpi:
    Visitate la storica cittadina di Glorenza. Con i suoi circa 900 abitanti Glorenza è la più piccole città delle Alpi e una vera miniatura, tuttavia possiede oltre a un centro città medievale l’unica diga chiusa e conservata in perfetto stato delle Alpi. Da vedere sono non solo le mura cittadine con le loro torri, ma anche le case signorili medievali, le volte e i portici medievali. E dopo la visita della città fatte una visita guidata nella prima e unica distilleria di whisky sul territorio nazionale italiano PUNI. La sede della produzione venostana di whisky è visibile da lontano: un cubo alto 13 metri di mattoni rossi.

    WATLES, la vista più bella dell'Alto Adige:
    Machen Sie einen Ausflug auf unseren Hausberg Watles. Mit dem Sessellift zur Plantapatschhütte, der Hütte mit der schönsten Aussicht Südtirols.
    Watles, la vista più bella dell'Alto Adige e un’ottima cucina tradizionale altoatesina.

    IL CAMPANILE SOMMERSO DEL LAGO DI RESIA, il simbolo della Val Venosta:
    Il simbolo della Val Venosta è a un tempo fiabesco e affascinante. Dal chiaro lago di Resia, lungo sei chilometri, e davanti alle maestose montagne della selvaggia Vallelunga, emerge solitario un campanile sommerso. La storia, però, che sta dietro a quest’immagine da cartolina, “il campanile nel lago”, è molto meno idilliaca. 
    Collegate questa escursione visitando la sorgente dell’Adige, il fiume che attraversa tutto l’Alto Adige e passa per il Trentino e il Veneto per poi sfociare nel Mare Adriatico. Con i suoi 415 chilometri di lunghezza, l’Adige è il secondo fiume d’Italia.

    CASTEL COIRA a Sluderno:
    Castel Coira fu costruito nel 13esimo secolo. Nel 16esimo secolo i conti Trapp lo trasformarono nella residenza rinascimentale più bella dell’Alto Adige. Celebre soprattutto la splendida armeria, in cui è custodita la più grande collezione privata d’armature al mondo.
    Molto interessante é anche il Museo Venostano a Sluderno con le nuove tre grandi mostre interessanti: L’archeologia della Venosta nel Magico triangolo retico ; il sistema di irrigazione mediante i "Waale", le rogge irrigue aperte; la storia degli "Schwabenkinder" , dei ragazzi venostani mandati a lavorare stagionalmente nelle Svevia.

    Il MARMO di LASA, l'oro bianco della Val Venosta:
    Il purissimo marmo di Lasa è famoso in tutto il mondo. Viene prevalentemente utilizzato nella costruzione di chiese e nella scultura, ma è stato anche utilizzato nella nuova stazione della metropolitana di Ground Zero a New York. La preziosa roccia calcarea metamorfica proviene dal fianco nord-est del gruppo dell'Ortles, mentre piedi della montagna, nei pressi del paese di Lasa, che dà il nome alla pietra, vengono stipati gli enormi blocchi di marmo. Fatte una visita guidata! 

    Messner Mountain Museum Juval di Reinhold Messner:
    Castel Juval sorge in un luogo preistorico. Fu costruito nel 1278 da Hugo von Montalban. Dal 1983 è residenza del famoso alpinista Reinhold Messner che nel castello ha sistemato alcune collezioni d'arte: una vasta raccolta di arte tibetana, una galleria di quadri della montagna, una collezione di maschere provenienti da cinque continenti ecc.

    MONDOTRENO - ALTO ADIGE IN MINIATURA:
    Mondotreno è la più grande installazione digitale di ferrovie in miniatura d‘Italia. Mondotreno si trova a Rablà presso Merano (BZ) e rappresenta, con i suoi oltre 20.000 pezzi, una delle maggiori collezioni private di treni in miniatura. Mondotreno affascina per i suoi plastici sorprendenti, riproduzioni in scala 1:87 (H0) complete di numerosi dettagli ed elementi interattivi che suscitano nei visitatori grande stupore. Venite a scoprire l‘Alto Adige in miniatura da Terme di Brennero a Malles Venosta e il nostro incredibile mondo di fantasia “Mezzamontagna” con la sua impressionante varietà di paesaggi.

    L'ARCHEOPARC SENALES:
    L’ArcheoParc Senales è un museo con un’area all’aperto che si estende per 4.000 metri quadrati e presenta l’habitat di Ötzi, o meglio, quello che noi immaginiamo fosse il suo mondo. L’Archeo Parc Senales si trova a Madonna di Senales a un’altezza di 1.500 m. Dall’edificio che ospita il museo e dall’areale all’aperto si vede la val di Tisa con la cresta della montagna dietro la quale, a 3.210 m, c’è il luogo del ritrovamento dell’Uomo venuto dal ghiaccio. In questo parco archeologico viene fatto rivivere il passato. Il primo museo archeologico attivo dell’Alto Adige dà nell’occhio già per la sua inabituale costruzione...

    I GIARDINI DI CASTEL TRAUTTMANSDORFF:
    I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano, estesi a digradare su una superficie complessiva di 12 ettari, riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e su una Kurstadt Merano baciata dal sole. In più di 80 ambienti botanici prosperano e fioriscono piante da tutto il mondo. Giovani o vecchi, appassionati di botanica o gente comune: i Giardini di Castel Trauttmansdorff affascinano chiunque con l'incantevole intreccio fra natura, cultura e arte. Svariate stazioni multisensoriali, suggestivi giardini a tema, padiglioni artistici ed esemplari del regno animale fanno dei Giardini di Castel Trauttmansdorff. Il Touriseum, Museo Provinciale del Turismo, ospita un'insolita prospettiva su due secoli di storia del turismo in Tirolo e a Merano.


    PIÚ LONTANO:

    * La capitale provinciale Bolzano con il Museo Ötzi, l'uomo venuto dal ghiaccio (90 km)
    * Il scintillante St. Moritz in Svizzera (80km)
    * Un viaggio con il Bernina Express, dalle palme ai ghiacciai (viaggio organizzato)
    * Una gita a Innsbruck, il capitale delle alpi (100km)